F2i si conferma secondo operatore nel settore fotovoltaico

Acquisiti 56,4 MW di impianti da Cogipower

F2i, il fondo infrastrutturale amministrato da Renato Ravanelli, ha di recente annunciato l’acquisizione di 56,4 MW di impianti fotovoltaici da Cogipower SpA, società che opera nel settore delle costruzioni facente parte del Gruppo Cogip-Tecnis. L’operazione, il cui perfezionamento è previsto entro il mese di giugno, rafforza la posizione di F2i nel settore delle energie rinnovabili e, in particolare, del fotovoltaico, in cui il Fondo si conferma secondo operatore a livello nazionale per potenza installata (205 MW).

Gli impianti acquisiti da F2i sono localizzati prevalentemente in Sicilia e confluiranno nelle due società controllate da F2i che operano nel settore: HFV e F2i Solare, entrambe in portafoglio al Primo Fondo F2i.

Di recente, F2i ha acquisito attraverso il Primo Fondo ulteriori 49 MW di impianti fotovoltaici dal Gruppo E.On e, attraverso il Secondo Fondo, una quota del 70% di Edens (ora denominata E2i Energie Speciali Srl) de Edison. Quest’ultima operazione, in particolare, ha previsto l’acquisizione di impianti di produzione di energia rinnovabile soprattutto da fonte eolica. E2i Energie Speciali rappresenta attualmente il terzo operatore a livello nazionale nel settore eolico.

Nell’operazione di acquisizione di Cogipower F2i è stata assistita da Banca IMI, Studio Legance, EOS, PWC e Marsh. Lo Studio Bonelli Erede Pappalardo ha assistito le banche finanziatrici in qualità di advisor legale.

http://www.f2isgr.it/f2isgr/allegati/comunicati_stampa/ComunicatoStampa_210615_Cogipower.pdf

Annunci