F2i: 2i Rete Gas si aggiudica gli asset di Gas Natural in Italia

2i Rete Gas, primo operatore indipendente a livello nazionale nel settore della distribuzione del gas, si aggiudica gli asset di Gas Natural in Italia nel proprio settore di competenza.  La società controllata da F2i – Fondi italiani per le infrastrutture, con un’offerta di 727 milioni di euro ha infatti superato i propri competitor, aggiudicandosi il 100% di Nedgia SpA e Gas Natural Italia SpA, entrambe attive in Italia nel settore della distribuzione del gas.

Grazie a questa operazione, 2i Rete Gas rafforza la propria presenza nel Centro e Sud Italia, confermando la propria strategia di soggetto aggregatore in un comparto caratterizzato da notevole frammentazione. I nuovi asset comprendono circa 7.300 chilometri di rete, 223 concessioni e quasi 460 mila clienti.

Il closing dell’operazione è previsto nel primo trimestre 2018 ed è subordinato ad approvazione da parte dell’Antitrust.

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2017/10/13/news/gas_natural_vende_a_edison_e_f21_e_incassa_un_miliardo-178198043/

Annunci

F2i: Guzzetti (Cariplo), uno degli investimenti più redditizi della Fondazione

In una dichiarazione rilasciata a margine di un convegno, il presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, ha espresso la propria soddisfazione in merito alla quota detenuta dalla fondazione in F2i – Fondi italiani per le infrastrutture SGR.

Lunga vita a F2i e al suo Amministratore Delegato, Renato Ravanelli”, è stato il commento dell’avvocato Guzzetti, il quale ha sottolineato che la partecipazione in F2i rappresenti uno degli investimenti ad aver reso di più e meglio per la Fondazione.

Guzzetti, che è inoltre presidente dell’ACRI, non ha voluto invece commentare l’indiscrezione secondo cui F2i sarebbe interessata a Sparkle, in quanto la questione sarebbe fuori dalla sua “conoscenza e competenza”.

Nell’ambito di un progetto finalizzato alla creazione di un polo nazionale nel settore delle infrastrutture in fibra ottica, F2i ha di recente annunciato l’acquisizione, attraverso 2i Fiber, del 90% di KPNQWEST Italia, società attiva nel settore delle tlc che offre servizi di connettività in fibra ottica a migliaia di aziende, oltre a data center e servizi di cloud computing a valore aggiunto ad elevatissima affidabilità e prestazione. L’investimento è stato preceduto, nell’arco degli ultimi tre mesi, dalle acquisizioni di Infracom e MC-Link, società operanti nel medesimo settore.

La Società di Gestione del Risparmio amministrata da Renato Ravanelli, attraverso due fondi, detiene attualmente partecipazioni in 18 realtà che operano in 8 comparti infrastrutturali, per una piattaforma che, a livello aggregato, fa registrare oltre 3,1 miliardi di euro di fatturato, con un ebitda di circa 1,2 miliardi e 13.000 addetti.

 

Per approfondire l’argomento:

http://www.teleborsa.it/News/2017/10/02/guzzetti-soddisfatti-di-f2i-sparkle-e-fuori-da-mia-competenza-175.html