F2i e Mediaset pronte a lanciare un’OPA da 57 euro/azione su EI Towers

F2i, il fondo infrastrutturale amministrato da Renato Ravanelli, ha di recente annunciato una partnership con Mediaset per il lancio di un’OPA Volontaria su EI Towers. L’operazione, che prevede un prezzo per azione di 57,00 euro, potrebbe dare il via al processo di consolidamento nel settore delle torri di trasmissione in Italia, consentendo a Mediaset di concentrarsi sul proprio core business e a F2i di investire parte della consistente liquidità disponibile, secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore.

L’operazione, che si concretizzerebbe attraverso un veicolo controllato al 60% da F2i e al 40% da Mediaset, secondo quanto riporta il quotidiano economico-finanziario, in caso di enplein al 100%, potrebbe valere 1,61 miliardi di euro, con un finanziamento di circa 480 milioni e un esborso massimo da parte dei soci di 1,13 mld.

In una nota, il fondo infrastrutturale guidato da Renato Ravanelli ha espresso la volontà di favorire il processo di separazione proprietaria di quella che rappresenta un’importate infrastruttura nazionale nel settore dell’erogazione di servizi televisivi. Il modello, scrive Antonella Olivieri su Il Sole 24 Ore, potrebbe essere quello di American Towers che, oltreoceano, si è resa protagonista di un processo di consolidamento che ha interessato torri broadcast e tlc.

EI Towers è una società quotata che attualmente detiene e gestisce la principale rete italiana per la trasmissione del servizio televisivo. Con 2.300 torri e una rete di trasmissioni di servizi di telefonia mobile di 1.100 torri, la società detiene inoltre una dorsale in fibra ottica che si estende per più di 6.000 chilometri.

I dettagli dell’offerta di 2i Towers, veicolo indirettamente controllato da F2i attraverso 2i Towers Holding, sono consultabili all’indirizzo web www.2iTowers.it.
Per approfondire vedi anche:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-07-17/opa-ei-towers-mossa-che-apre-via-consolidamento-212216.shtml?uuid=AEVuKJNF

Il comunicato stampa di F2i:

http://www.f2isgr.it/f2isgr/allegati/comunicati_stampa/Comunicato_F2i_160718-1_DEF.pdf

Annunci