F2i diventa il terzo produttore di energia fotovoltaica in Europa

Importante operazione per F2i: il fondo infrastrutturale guidato dall’AD Renato Ravanelli acquisisce il gruppo Rtr, proprietario di 134 siti italiani di produzione energetica da fonte fotovoltaica. Un patrimonio pari a 334 megawatt di capacità installata e con un valore d’impresa di circa 1,3 miliardi di euro. Con questa operazione, conclusa con il gruppo finanziario britannico Terra Firma, F2i diventa il terzo in Europa per produzione di energia fotovoltaica. Molto soddisfatto l’Amministratore Delegato del Fondo italiano, Renato Ravanelli, il quale ha sottolineato come “le rilevanti efficienze operative e finanziarie, che potranno essere conseguite grazie alla scala produttiva raggiunta, ne faranno anche uno dei più efficienti a livello continentale”. L’operazione rientra infatti in un piano più globale di riassetto dei veicoli societari nel fotovoltaico di F2i, che prevede entro la fine del 2018 lo spostamento degli asset fotovoltaici detenuti dal fondo in EF Solare Italia, destinata quindi a diventare uno dei leader europei con più di 800 megawatt di capacità installata. Il terzo fondo detiene il 50% di Ef Solare e ha manifestato interesse nelle scorse settimane a rilevare il rimanente 50% della società, attualmente amministrato da Enel. Una strategia ben precisa, che testimonia come l’energia verde sia diventata una dei principali core business di F2i. A Renato Ravanelli ha fatto eco Ingmar Wilhelm, CEO di Rtr, affermando come questo fosse il momento giusto per affidare la società “a una nuova proprietà, un investitore di lungo termine”. Dalla sua fondazione nel 2011, Rtr ha più che raddoppiato la capacità produttiva, passando dagli iniziali 144 megawatt agli attuali 334.

Per maggiori informazioni:
http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2018-07-26/f2i-acquista-terra-firma-fotovoltaico-rtr-e-terzo-produttore-europa-193533.shtml?uuid=AEhKtzSF&refresh_ce=1

Annunci